Accesso/Login Chi siamo Contattaci Blog Tel: (+39) 092445834

Formazione Continua Geometri: Esoneri dal conseguimento dei CFP

Chi è iscritto all'albo dei Geometri e dei Geometri Laureati e intende esercitare la professione è soggetto all'obbligo di formazione professionale continua che prevede la partecipazione ad eventi ed attività riconosciute dall'ordine per l'acquisizione di CFP. I CFP, o crediti formativi professionali, si configurano quindi come l'unità di misura della formazione e, nell'arco del triennio formativo, i Geometri dovranno conseguirne almeno 60 per non incappare in sanzioni somministrate dall'ordine. Tuttavia esistono dei casi in cui è possibile ottenere un'esenzione per una serie di valide motivazioni riconosciute dal regolamento della formazione continua in vigore per i geometri che, nel 2021 è stato aggiornato. Vediamo, dunque, quali sono i casi di esenzione.

Quali sono le cause di esenzione dal conseguimento dei CFP per geometri?

I casi in cui l'esenzione è valida sono indicati all'articolo 11 del regolamento e sono:

  1. gravidanza, parto, adempimento da parte dell'uomo o della donna dei doveri collegati alla paternità o alla maternità in presenza di figli minori;
  2. grave malattia o infortunio o altre condizioni personali di analoga rilevanza;
  3. interruzione per un periodo non inferiore a sei mesi dell'attività professionale;
  4. cause di forza maggiore.

Qualsiasi iscritto si venga a trovare in una di queste condizioni potrà segnalarla all'ordine e richiedere l'esonero limitatamente al periodo interessato dall'impedimento e avrà diritto ad una riduzione proporzionale dei CFP da conseguire che può essere parziale o totale a seconda del caso specifico.

Per quanto riguarda le cause di forza maggiore esse verranno valutate dal Consiglio di Disciplina Territoriale, precisiamo però che tra esse non rientra l'esonero per geometri che ricoprono cariche istituzionali, in quanto questo non è considerato un impedimento.

Nel nuovo regolamento della formazione continua per gli iscritti all'albo del CNGeGL non verrà più riconosciuta la possibilità di richiedere l'Esonero formativo per:

  1. il comprovato assolvimento dell'obbligo formativo di professionisti iscritti ad altri ordini professionali;
  2. i limiti di età dell'iscritto.

Gli iscritti che non esercitano la professione hanno l'obbligo di conseguire CFP?

In questo caso la risposta è no, a tal proposito citiamo nuovamente l'articolo 11 che prevede l'esonero formativo in caso di interruzione per un periodo non inferiore a sei mesi dell'attività professionale. Oltre a questo, a sottolineare che l'obbligo formativo ricade solo su chi esercita la professione è l'articolo 1, comma 2 del regolamento:

Chi esercita la libera Professione di Geometra ha l'obbligo di curare l'aggiornamento professionale mediante la partecipazione ad attività formative accreditate ai sensi del presente regolamento nell'interesse della committenza, della Categoria e della collettività.

Chi è solamente iscritto all'albo e non svolge l'attività di geometra, quindi, non dovrà conseguire CFP, in quanto essi sono l'unità di misura della "formazione continua" il cui scopo è aggiornare costantemente le competenze di chi esercita per garantire la qualità e l'efficienza della prestazione professionale.

Lascia un commento