Accesso/Login Chi siamo Contattaci Blog Tel: (+39) 092445834

Lumion: caratteristiche, vantaggi, versioni e prezzi del software di render

I professionisti del settore tecnico che progettano in CAD o in BIM, come gli architetti ad esempio, sanno che il successo di un progetto, specie per quanto riguarda la sua condivisione e comunicazione "visiva" con l'ultente, è strettamente correlato all'efficacia del render. In un nostro articolo precedente abbiamo già risposto alla domanda "Cos'è un render e con quali software realizzarlo" stilando una lista dei programmi, delle applicazioni e dei motori di rendering consigliati per realizzare rappresentazioni fotorealistiche dei propri progetti. In questa lista era presente un software in particolare, ovvero Lumion, scopriamo cos'è, come funziona, quali sono le sue caratteristiche e molto altro ancora.

Cos'è Lumion

Lumion è un software di standard qualitativi elevati che permette di realizzare la visualizzazione architettonica, o ArchiViz, di progetti CAD e BIM in modo innovativo e, soprattutto, semplice e veloce. Infatti, questo software è dotato di strumenti, contenuti e funzionalità che permettono di dare una resa fotorealistica del progetto finale, che si tratti di ambienti esterni, interni o paesaggi urbani. Grazie a Lumion è possibile integrare l'attività di rendering all'interno del flusso di lavoro architettonico e fornire al cliente un'idea chiara e fedele di quello che sarà il risultato finale dell'opera commissionata già da prima dell'inizio dei lavori.

Curiosità

I professionisti che utilizzano questo software sono numerosi e sono dislocati in oltre 60 paesi al mondo. Sono in prevalenza architetti, ingegneri, designer e BIM specialist. Lumion viene inoltre utilizzato anche dalle Università.

Lumion: caratteristiche e vantaggi

La caratteristica principale di Lumion è la semplicità di utilizzo che permette ad esempio di impostare il progetto di render in breve tempo e apportare modifiche con immediatezza. Un'altra delle caratteristiche per cui è più famoso è la possibilità di creare, oltre ai rendering accurati, filmati e animazioni in modo totalmente differente dalle tecnologie di calcolo utilizzate dagli altri software. La velocità con cui si può realizzare un video è sorprendente: in media nello stesso tempo impiegato da Lumion per ottenere un video, con gli altri software si riesce ad ottenere una singola immagina fissa. Lumion è anche in grado di produrre immagini panoramiche in cui, tramite la tecnologia VR e l'utilizzo di dispositivi che supportano la realtà virtuale, è possibile muoversi a 360° in prima persona. In fine, la caratteristica che ha contribuito a renderlo il software di rendering architettonico più diffuso è la sua compatibilità e interoperabilità con tutti gli altri software di modellazione 3D, progettazione CAD e BIM.

In sintesi possiamo affermare che Lumion è diventato il software di punta del suo settore perchè:

  1. il suo utilizzo è intuitivo e funzionale;
  2. assicura la massima compatibilità con tutti i software di progettazione;
  3. la sua velocità consente di ottimizzare i tempi di lavoro;
  4. la sua libreria e le sue funzioni permettono di creare progetti "vivi".

Esempi di render realizzati con Lumion

Per dare un'idea più chiara dell'impatto visivo e delle potenzialità di Lumion, vi forniamo alcuni rendering realizzati dall'Arch . Giovanni Messina tratte dal corso di formazione su Lumion 10 realizzato in esclusiva per Pedago. A destra trovate l'anteprima di un render di un paesaggio realizzato con gli elementi contenuti della libreria che permettono di dare al progetto il tocco fotorealistico per cui è famoso il software. Cliccando sull'anteprima è possibile ingrandire l'immagine. Un altro assaggio delle potenzialità del software fornito dall'Architetto Messina è il rendering animato dello stesso paesaggio riportato nell'immagine, un video "flythrough" con cui è possibile "muoversi" all'interno della realtà creata con Lumion, vivendone in prima persona la precisione e l'accuratezza dei dettagli.

Curiosità: come ci si muove in Lumion?

Per muoversi all'interno di un render realizzato con Lumion, arrivando anche ad orbitare attorno al progetto, basterà utilizzare questi semplici comandi:

Spostamento Sinistra/Destra Tasti "A / B"
Spostamento Alto/Basso Tasti "Q / E"
Spostamento Avanti/Dietro Tasti "W / S"
Spostamento Istantaneo Doppio clic tasto destro del mouse
Funzione "Guarda" Clic sul tasto destro del mouse
Funzione "Panoramica" Clic sul tasto centrale del mouse
Orbitare intorno al progetto Tasto "O"

Licenze Lumion: Versioni e Prezzi

Lumion è disponibile in due versioni:

  • Lumion Standard
    versione base consigliata ai neofiti e amatori per familiarizzare con il software;
  • Lumion Pro
    versione più completa e adatta a chi intende impiegare il software per l'uso professionale.

Si tratta di due licenze multiutente, compatibili con Windows, BootCamp e Mac, che possono essere utilizzate a tempo indeterminato. Ecco una rapida comparazione delle due versioni in cui riportiamo alcuni dati direttamente dal sito ufficiale:

Lumion Standard Lumion Pro
Libreria Oggetti 2.229 oggetti 6.903 oggetti
Persone Animate in 3D 111 soggetti 354 soggetti
Decalcomanie in superficie N / A 142
Effetti Sonori 3D N / A 123
Materiali totali 1.243 1.357
Prezzo €1.499 € 2.999

Insomma, scegliendo la versione Pro si avrà l'accesso a tutti i contenuti della libreria e a tutti gli effetti di rendering. Viceversa, scegliendo la versione standard, si potrà accedere a circa 1/3 dei contenuti della libreria e gli effetti di rendering utilizzabili saranno limitati.

Lumion: Requisiti minimi e caratteristiche del PC

Per utilizzare Lumion su un PC è necessario che quest'ultimo abbia delle caratteristiche precise. Di seguito, elenchiamo i requisiti minimi richiesti*. :

Scheda Grafica 2.000 punti di PassMark; memoria da 2GB; compatibile con DirectX11.
Sistema operativo Windows Vista SP2, Windows 7 SP1, Widows 8.1 o Windows 10 a 64 bit
Memoria di Sistema 8GB
Risoluzione Monitor 1600×1080 pixel
Hard Disk 20GB di spazio libero

*abbiamo usato come fonte ancora una volta il sito ufficiale

Lascia un commento