Accesso/Login Chi siamo Contattaci Blog Tel: (+39) 092445834

Colore dei caschi di sicurezza nei cantieri: qual Ŕ il loro significato?

All'interno di ogni cantiere edile, specie quelli di dimensioni pi¨ estese, Ŕ facile notare una differenza di colore in un preciso dispositivo di protezione individuale: l'elmetto, meglio noto come casco di sicurezza. Dietro la scelta dell'utilizzo di colori diversi c'Ŕ un significato ben preciso che Ŕ fonte di domande e spesso di curiositÓ. In questo articolo daremo una risposta precisa svelando cosa indicano i diversi colori dei caschetti di sicurezza e chi deve indossarli.

Elmetto da Cantiere: la Normativa

Prima di soffermarci sui colori facciamo una breve premessa: l'elmetto da cantiere Ŕ un DPI disciplinato dal Testo Unico per la Sicurezza, ovvero il D.Lgs 81/08, il cui scopo preciso Ŕ proteggere la testa. La normativa, in particolare l'allegato VIII del citato decreto, indica le linee guida per la scelta dei DPI per la protezione della testa, indicando delle caratteristiche per la protezione da ciascun tipo di rischio. Per una maggiore comprensione li abbiamo riportati in tabella:

Caratteristica del Caschetto Rischio da cui protegge
capacitÓ del dispositivo di resistere a urti, impatti e perforazione rischi meccanici da caduta di oggetti
resistenza laterale rischi da schiacciamento
mantenimento della protezione in presenza di temperature alte o basse rischio termico
resistenza alla proiezione di metalli in fusione rischi da spruzzi di metallo fuso
colore riflettente o luminescente rischio da ridotta visibilitÓ

Come si pu˛ notare, per quanto riguarda la colorazione la normativa si basa sulla capacitÓ dello stesso di essere riflettente per via della visibilitÓ e non sulla tonalitÓ cromatica. Nel Testo Unico, dunque, non esiste un obbligo volto a regolamentare l'utilizzo di un elmetto di un determinato colore. Di conseguenza, l'utilizzo di colori diversi, pi¨ che dalla normativa, nasce dalla prassi e da una consuetudine diventata con il tempo una convenzione.

Chi sceglie il colore dei caschi di sicurezza nei cantieri?

Anche qui facciamo una premessa generale: l'articolo 18 comma 1, lettera d) del Testo Unico sulla Sicurezza, stabilisce che scegliere e fornire i DPI ai lavoratori, sentiti il RSPP e il Medico Competente, Ŕ un obbligo del Datore di Lavoro. Estendendo la responsabilitÓ derivante da quest'obbligo anche al tipo di colore possiamo affermare che, anche in questo caso, l'ultima parola sui colori da utilizzare spetta al datore di lavoro. Nella scelta quest'ultimo dovrÓ fare in modo di attribuire ad ogni colore lo svolgimento di specifiche mansioni o ruoli.

Significato dei colori elmetti cantiere

Ribadiamo che l'associazione colore dell'elmetto-significato pu˛ cambiare in base alle scelte del datore di lavoro, tuttavia, nell'uso comune, la classificazione dei caschetti avviene secondo il seguente schema:

Colore del casco di sicurezza Chi lo indossa
elmetto rosso capo cantiere o addetti alle emergenze
elmetto grigio tecnici impiantisti, elettricisti o idraulici
elmetto blu coordinatore per la sicurezza (CSP o CSE)
elmetto bianco direttore dei lavori, ingegneri, architetti e tecnici coinvolti nella progettazione
elmetto giallo operai generici

Specifichiamo che in altri ambienti lavorativi le consuetudini sui colori utilizzati possono essere differenti.

Colore degli elmetti nei lavori sotto tensione

Citiamo ora l'unica tipologia di lavori in cui il colore dei caschi da protezione da utilizzare Ŕ stabilito dalla normativa. Nello specifico ci riferiamo al decreto ministeriale 442 del 13 luglio 1990 che si applica ai lavori sotto tensione svolti su impianti, il quale prevede la seguente suddivisione:

  • casco rosso per il preposto ai lavori;
  • casco giallo per l'operatore abilitato;
  • casco bianco per il personale ausiliario.

Lascia un commento