Chi siamo Contattaci Blog Tel: (+39) 092445834

Ingegnere geotecnico: chi è, cosa fa, come diventarlo

La costante ricerca di elevati standard di sicurezza nelle opere, l'attenzione sempre maggiore verso la problematica sismica e l'esigenza di una previsione dettagliata del rischio nella fase di progettazione, hanno messo in risalto e dato slancio lavorativo alla figura dell'ingegere geotecnico. In quest'articolo proveremo a conoscere meglio tale figura e, con l'occasione, analizzeremo anche il settore professionale di riferimento, ovvero l'ingegneria geotecnica.

Cos'è l'ingegneria geotecnica

L'Ingegneria geotecnica è una branca dell'ingegneria che studia la meccanica delle terre e delle rocce e la sua applicazione nelle opere ingegneristiche. Nella fattispecie, l'ingegneria geotecnica è una disciplina tecnico-scientifica dei corsi di studio in Ingegneria Civile, relativamente giovane rispetto ad altre discipline.

Il lavoro dell'Ingegnere geotecnico: cosa fa

L'ingegnere geotecnico interviene nella progettazione delle opere in riferimento a tutti gli aspetti che riguardano l'interazione tra la struttura e il terreno. La professione dell'ingegnere geotecnico consiste soprattutto nelle verifiche progettuali degli interventi che interessano il sottosuolo e che possono riguardare:

  • fondazioni di opere strutturali;
  • opere di sostegno;
  • scavi;
  • rilevati stradali e ferroviari;
  • gallerie;
  • palificazioni;
  • paratie;
  • consolidamenti di rocce e terreni.

Potere di firma dell'Ingegnere Geotecnico

Da un punto di vista prettamente giuridico, ad oggi in Italia non è ancora stata definita una normativa che riconosca la progettazione geotecnica a firma esclusiva dell'ingegnere geotecnico, cosa che invece avviene ad esempio per la figura del geologo, con il quale l'ingegnere condivide diversi aspetti dei propri ambiti applicativi.

Come diventare ingegnere geotecnico

In molte università italiane, e nello specifico nei corsi di laurea in Ingegneria Civile, esiste, tra i vari curricula, anche la specializzazione in Ingegneria Geotecnica. Molti atenei possiedono il corso di laurea in Ingegneria Civile con orientamento in Ingegneria strutturale e geotecnica, il quale fornisce specifiche conoscenze professionali nell'ambito disciplinare dell'Ingegneria Civile con specifico riferimento al settore delle strutture e della geotecnica, integrando competenze e skill già acquisite con il conseguimento della laurea in Ingegneria Civile.

Post laurea, è possibile proseguire il percorso di studio attraverso dottorati orientati alla ricerca scientifica e volti a fornire le competenze necessarie per esercitare l'attività di ricerca nell'ambito geotecnico.

Lascia un commento